EROS E PRIAPO – DA FURORE E CENERE

Fotografie © Valerio Bellone
Anno – 2014

Eros e Priapo. Da furore a cenere è uno spettacolo che Massimo Verdastro e Luca Scarlini hanno elaborato ispirandosi al testo di Carlo Emilio Gadda, il “Libro delle Furie”, solo postumo in versione integrale.
La prosa incandescente dello scrittore milanese fa i conti con una figura ingombrante come quella del Duce, di cui l’autore sulle prime fu sostenitore, in una Roma imperiale ritratta come una distesa sepolcrale di marmi.
Un conferenziere ammantato di panni rinascimentali, che fa pensare a Machiavelli, spara a zero svelando un meccanismo di seduzione di cui è stato vittima.
Scrive nelle sue note Verdastro: «Gadda ci restituisce una parola viva, crudele, appassionata. Per questo ho voluto praticarla sulla scena con la guida rigorosa di Roberto Bacci, nel tentativo di incarnare non solo quella folgorante parola ma anche il pensiero e il sentimento di un uomo che con lucida contraddizione osserva la fragilità, il dolore e la bellezza di un’umanità in bilico».

Teatro Garibaldi, Palermo

  • :