VALERIO BELLONE
Italian storyteller, actor and theater director

Mimmo Cuticchio

On this webpage you can see only a preview of the work. If you want to have more informations and see all the photos of this collection, for exhibitions of my work or other, please contact me.

On this webpage you can see only a preview of the work. If you want to have more informations and see all the photos of this collection, for exhibitions of my work or other, please contact me.

Mimmo Cuticchio is an important heir of the Sicilian cuntisti tradition and of the Opera dei Pupi, today listed among the oral and intangible heritage humanity of UNESCO.
Son of the famous puparo Giacomo Cuticchio, in 1973 he opened the Teatro dei Pupi Santa Rosalia in Palermo. In 1977 he founded the Association “Figli d’Arte Cuticchio”, which aims to safeguard the art of the Opera dei Pupi.

He appeared in the film “The Godfather: Part III” by Francis Ford Coppola and in the documentary film “Prove per una tragedia siciliana”; he participated in the film “Cento giorni a Palermo” by Giuseppe Ferrara as a narrator in the final monologue that he wrote, and was a co-star of the film “Terraferma”, by Emanuele Crialese.

He is also an actor who knows how to alternate on the scene the sing-song tone of the storyteller with various styles. In 2015, the collection of Sicilian puppets initiated by his father was acquired by the Sicily Foundation, and now it is exhibited at Palazzo Branciforte.

Cuticchio has created a new generation of students who are inspired by his acting and the style of the Sicilian “cuntaro” (storyteller).
 


 
Testo in italiano

In questa pagina puoi vedere solo un’anteprima del lavoro. Se vuoi avere altre informazioni e vedere tutte le fotografie di questa collezione, per esposizioni del mio lavoro o altro, contattami.

In questa pagina puoi vedere solo un’anteprima del lavoro. Se vuoi avere altre informazioni e vedere tutte le fotografie di questa collezione, per esposizioni del mio lavoro o altro, contattami.

Mimmo Cuticchio è un importante erede della tradizione dei cuntisti siciliani e dell’Opera dei Pupi, oggi iscritta tra i Patrimoni orali e immateriali dell’umanità UNESCO. Figlio del noto puparo Giacomo Cuticchio, nel 1973 apre a Palermo il Teatro dei Pupi Santa Rosalia. Nel 1977 fonda l’associazione “Figli d’Arte Cuticchio”, che si prefigge di salvaguardare l’arte dell’Opera dei Pupi.

È apparso nel film “Il padrino – Parte III” di Francis Ford Coppola e nel film documentario “Prove per una tragedia siciliana”; ha partecipato al film “Cento giorni a Palermo” di Giuseppe Ferrara come voce narrante nel monologo finale da lui scritto, ed è stato coprotagonista del film “Terraferma”, di Emanuele Crialese.

È anche attore che sa alternare sulla scena il tono cantilenante del cantastorie con vari stili e registri. Nel 2015 la collezione di Pupi siciliani iniziata dal padre è stata acquisita dalla Fondazione Sicilia, ed è ora esposta a Palazzo Branciforte.

Cuticchio ha di fatto creato una nuova generazione di allievi che si ispirano alla sua recitazione e allo stile del “cuntaro” (cantastorie) siciliano.

Year
2014
Location
Palermo
Photography
© Valerio Bellone

2019, © Valerio Bellone All Rights Reserved Right button is disabled. Download images is prohibited.