13 giorni tra cultura, storia, natura e tradizioni con la guida locale Wannaphon e il fotografo Valerio Bellone

DATE DI PARTENZA

Per il periodo dicembre/gennaio date di partenza da concordare con i partecipanti entro la prima settimana di novembre (se possibile).
Per il periodo febbraio/marzo date di partenza da concordare con i partecipanti entro la prima settimana di gennaio (se possibile).
Al fine di ammortizzare il costo del biglietto aereo internazionale, si consiglia di acquistarlo con largo anticipo.

TIPOLOGIA DI VIAGGIO

Possiamo dire con un pizzico di orgoglio che il nostro viaggio organizzato è un’avventura simpatica, unica e divertente, che difficilmente potresti emulare con il viaggio fai da te o affidandoti alle classiche guide locali. Questo per vari motivi, vediamoli brevemente…
La prima e più ovvia delle ragioni è che Wannaphon è thailandese, quindi durante il viaggio si muove a casa sua in modo familiare e disinvolto, conoscendo usi, costumi, abitudini e tradizioni, che sarà lieta di condividere con te, cercando di farti stare quanto più possibile a contatto con gli abitanti locali, anzichè con i turisti.
Il secondo motivo, non meno importante, è che io (Valerio) ho una conoscenza delle provincie che visiteremo molto vasta, avendoci viaggiato per 12 anni e vissuto per lunghissimi periodi, sia per passione che per lavoro fotografico. Questo mi ha consentito di scoprire luoghi che talvolta non sono conosciuti nemmeno dalle guide locali o citati sulle guide turistiche.
L’unione tra me e Wannaphon, che per noi è anche un’unione d’amore (essendo sposati), ci consente di portarti in luoghi unici, cercando di rendere il viaggio sempre interessante.

Ricorda, per noi questo non è un lavoro, ma un piacere e noi non guadagniamo nulla dall’organizzazione di questo viaggio. Siamo solo felici di condividere con te alcuni dei luoghi che amiamo e portiamo nel cuore.

Nel video vengono mostrati alcui dei luoghi visitati durante questo viaggio.

COSTI

Indicativi a un gruppo guidato con un numero ipotetico di 4 partecipanti.

Quota partecipazione – € 1.550 a persona, INCLUDE:

  • Tutti gli spostamenti (taxi, metro, ecc.), compresi i voli aerei interni in Thailandia (4 voli)
  • Tutti i pasti (sono escluse bevande alcoliche)
  • Guida locale e guida in lingua italiana
  • Autista locale e spostamenti con minivan per i vari tour nelle province di Sukhothai e Chiang Mai (carburante incluso)

NON INCLUDE

Alloggi – Il costo degli alloggi dipende dalla categoria prescelta dai partecipanti, che può anche essere diversificata, a richiesta, per i vari componenti del gruppo.
Possiamo soddisfare ogni esigenza, dai resort a 5 stelle con spa inclusa, sino alle soluzioni più modeste ma munite di tutti i comfort indispensabili (aria condizionata, biancheria, zanzariere).
Non esiste un costo medio ma orientativamente possiamo trovare soluzioni che vanno da un minimo di 15 € sino a 500 € a notte a persona.
Quindi, considerando il costo minimo sopra citato, orientativamente l’alloggio potrebbe costare 200 € (a persona) per 13 notti.
Mentre, considerando una fascia di lusso media, si potrebbe anche spendere 2.000 € per 13 notti.

Volo aereo a/r Italia-Thailandia (da Roma a Bangkok e ritorno) in classe economy – Tra i 450 e gli 800 € a persona.
Il prezzo del volo internazionale è solo indicativo. Consigliamo di prenotare il viaggio con noi il prima possibile se si vuole risparmiare sull’acquisto del volo aereo internazionale.


CONTATTI

Per prenotazioni e informazioni contatta Valerio e Wannaphon al 388.051.0914 (anche tramite whatsapp).

 

In foto alcuni dei luoghi che potresti visitare con noi:

  • contemplare le rovine di un grande regno del passato;
  • passeggiare sotto i ciliegi in fiore;
  • meditare insieme ai monaci buddhisti;
  • rinfrescarti sotto splendide cascate;
  • sorseggiare il té mentre rilassi i sensi osservando le risaie;
  • scoprire templi che sembrano far parte di un mondo fantasy;
  • visitare un piccolo e misterioso canyon;
  • vagare dentro una foresta incantata;
  • fare un picnic in una fattoria di fiori;
  • camminare sopra le nuvole… e molto altro ancora.

PROGRAMMA

Le città principali di seguito menzionate saranno i punti dai quali partiremo per svariati tour guidati nei siti di maggiore interesse per questo viaggio.

Giorno 1
Partenza autonoma dei partecipanti da qualsiasi città d’Italia con appuntamento all’aeroporto internazionale di Roma per il volo verso Bangkok.


Giorni 2-3
BANGKOK, la capitale

La capitale raccoglie in qualche modo una delle essenze thailandesi in una particolare miscela di vecchio e nuovo, armonioso e caoitico.
Situata sulle rive del fiume Chao Praya, Bangkok è capitale della nazione dal 1782. La “Città degli Angeli” è la via di accesso e contemporaneamente la principale destinazione per molti viaggiatori. Il visitatore che arriva a Bangkok viene colpito da un’impressionante ed apparentemente impenetrabile groviglio di strade e moderni grattacieli. Si potrebbe avere la sensazione di non sapere da dove cominciare. Ma noi siamo con voi durante il viaggio anche per questo motivo, quindi non preoccupatevi, una volta sbarcati comincerete a sentirvi pienamente a vostro agio. Il panorama e le meraviglie di questa straordinaria metropoli, dove le antiche tradizioni si fondono con lo stile contemporaneo, vi colpiranno senza alcun dubbio, sebbene la sua parte caotica vi sfiancherà velocemente, motivo per il quale dedicheremo soltanto un paio di giorni alla visita della città.


Giorni 3-4-5-6
Parco storico di Sukhothai e dintorni
Volo direttto da Bangkok a Sukhothai (circa 45 minuti di volo).

Sukhothai, che in lingua thailandese vuol dire “Alba della Felicità” è situata a circa 450 km a nord di Bangkok e a 350 km a sud di Chiang Mai. La città venne fondata, secondo la leggenda, nel 500 d.C. dal Figlio del Lampo, ovvero da Phra Ruang, il Re che nacque da una relazione tra un uomo e la mitica principessa Naya. Ma la storia, senza dubbi e incertezza, stabilisce che nel 1238 Khun Bang Klang Thao, capo di una tribù Thai, riuscì a rendersi indipendente dall’Impero Khmer e stabilì a Sukhothai il primo grande regno siamese. Il nuovo Re prese il nome di Sri Indraditya ed iniziò la dinastia del Regno di Sukhothai.

Oggi il parco storico è senza alcun dubbio un posto magico, un susseguirsi di templi costruiti per rispettare l’antico ordine religioso e mantenere il contatto con Nma, Naga e Meru, l’acqua, il serpente e la montagna sacra. Un luogo suggestivo che l’UNESCO ha voluto dichiarare Patrimonio dell’Umanità e che le straordinarie architetture rendono senza dubbio il sito archeologico più bello di tutta la Thailandia.

Nei dintorni di Sukhothai avremo la possibilità di vistare villaggi e un bellissimo parco naturale.

 

Tra le molteplici attività del viaggio, ci sarà anche questo picnic in una fattoria di fiori

Giorni 6-7-8-9-10-11
Provincia di CHIANG MAI
Voli diretti Sukhothai-Bangkok-Chiang Mai (circa due ore di volo).

Chiang Mai è la più grande città, anche dal punto di vista culturale, della Thailandia del nord. Si trova a circa 700 km da Bangkok ed è situata vicino alle vette più elevate del paese (Doi Inthanon).
La città di Chiang Mai è percorsa dal fiume Ping che è anche il principale affluente del fiume Chao Phraya (il fiume cittadino di Bangkok). Fondata da Re Mengrai nel 1296 (il nome Chiang Mai vuol dire “città nuova”), essa prese il posto di Chiang Rai (situata più a nord) come capitale del regno Lanna.

Dal punto di vista culturale ed economico, la città ha assunto il ruolo di capitale del nord della Thailandia ed oggi è seconda per importanza dopo Bangkok. Qui la gente parla il Kham Muang, ossia il thailandese del nord o Lanna, ma a livello scolastico è usato il Thailandese Centrale o di Bangkok. La città conta più di 300 templi (quasi quanti a Bangkok che è 10 volte più grande), caratteristica che le conferisce un fascino particolare. Subito fuori dal centro abitato si stagliano i 1676 mt. del monte Doi Suthep, sede dell’omonimo, magnifico tempio che sembra vegliare sulla città ed offre un punto di vista unico sul paesaggio cittadino, soprattutto al sorgere e al calare del sole. Molti viaggiatori si fermano a Chiang Mai più di quanto previsto inizialmente, rapiti dal suo fascino, dall’atmosfera incantata che vi si respira e dalla deliziosa cordialità della popolazione locale.

Oltre alla città, la provincia omonima offre incredibili attrattive sia naturalistiche che culturali, per questo motivo è previsto il noleggio di un comodo minivan, con autista locale, che verrà impiegato per andare alla scoperta di alcune delle meraviglie, talvolte davvero poco conosciute, lontane dalle grandi rotte turistiche (che in alcuni periodi dell’anno affollano i luoghi stereotipo del paese).

Tra le cose che visiteremo: cascate, foreste, templi di montagna, centri massaggi, café bellissimi e ristoranti buonissimi e raffinati di cucina thai.


Giorno 11-12
Rientro a BANGKOK

Volo direttto da Chiang Mai a Bangkok (circa un’ora di viaggio)


Giorno 13
Rientro in ITALIA

Volo di rientro per l’Italia: Bangkok-Roma